Solo gli stolti hanno risposte certe, gli altri hanno dubbi e domande.  Coloro invece che riservano poca stima per gli altri, ne possiedono ancora meno verso di Sé!
Solo gli stolti hanno risposte certe, gli altri hanno dubbi e domande.  Coloro invece che riservano poca stima per gli altri, ne possiedono ancora meno verso di Sé!
ROBERTO CORTELLI presenta la "TRILOGIA del MOVIMENTO"
ROBERTO CORTELLI       presenta la       "TRILOGIA   del MOVIMENTO" 
Carrello

Ringrazio con tutto il cuore le persone che hanno partecipato a questo progetto leggendo l’anteprima del "MIO CONTINUO DIVENIRE" ed inviando alla mia mail, il loro pensiero. Vi ho nel cuore, per evitare di dilungarmi inserisco solo alcuni di queste Vostre utili riflessioni:

Mafalda: “Leggo una sequenza di “cose”, apparentemente complesse. Tu hai raggiunto obiettivi perché hai effettuato un percorso assieme ad esperti che contestualmente trasmettevano un'idea di vita (nel senso più esteso di “persona”). In sintesi: l'Essere e l'Avere. Poi, una forte rilettura del tuo vissuto che vuole essere un lettera d'amore per Jacopo, regalandogli la possibilità di conoscerti oltre quanto può aver capito e conosciuto di te come padre. Le nostre emozioni o sono percepite, o sono recepite, o sono vissute (in comunione di sensi) con gli altri. Le tue parole permettono di cogliere appieno il tuo sentire e un figlio, che trova racconti sui propri vissuti ha più possibilità di capire, almeno da adulto. In ultimo un'esaltazione di Amori”.

Ermes: “Grazie mille di questo regalo, grazie per esserti così profondamente e sinceramente aperto, e un grazie anche da parte di Jacopo, che sentirà crescere la grandezza e l’Amore di suo padre ogni volta che rileggerà quanto gli hai scritto…..e ti assicuro che lo leggerà tante di quelle volte da impararlo a memoria e portarlo con sé per tutta la vita! Ho iniziato a leggere e non ho potuto fermarmi….”

Daniela: “Ha acceso emozioni contrastanti. Il piacere di incontrare una persona coraggiosa nel dire chi è e cosa è al mondo intero, svestendosi da comode maschere e consuetudini. Anch’Io ho persone con cui condivido, scambio, mi confronto apertamente e senza remora alcuna. Però, ogni giorno indosso un vestito, non dico diverso...diciamo “comodo” per essere più facilmente riconosciuta. Apprezzo il metterti a nudo dinanzi a “chicchessia”, con un libro, un viso, un nome e cognome; è una cosa che mi invita a riflettere”.

Mirko: “Sono emozionato per le note introduttive del tuo libro. Chi desidera ringraziare gli attori e le “comparse” (apparenti) della propria vita ha raggiunto un livello di consapevolezza e di etica meravigliosa. Se dovessimo resettare tutto con un pulsante, vorrei che a cablarlo in una nuova era, fosse uno come te”.          

Rosanna: “Un lavoro che ho letto facilmente, che esprime concetti e soluzioni alla portata di tutti, raggiungibili in modo semplice e comprensibile”.

Guido: “Leggere il tuo libro, è stato come proiettarmi in un passato, chiuso e dimenticato da anni in un cassetto. Non sapevo come fare in modo diverso; ti chiedo scusa per averti fatto soffrire. Non conoscevo neanche questa tua passione, scrivere, secondo me (sono di parte), uno splendido lavoro”.

Mike: “Ti ringrazio di cuore e sappi che la citazione/ringraziamento espressi nei miei confronti sono per me motivo di commozione. Ti ringrazio io per la stima che mi hai riconosciuto. Sei una bella e grande persona, e ti abbraccio con affetto”.

Lucio: “Bello zeppo di concetti corretti ed interessanti, alcuni profondi altri più eterei … è impegnativo da seguire, perché segue un flusso logico tuo, che mi piace e condivido, ...secondo me è un libro da tenere sul comodino e leggere qualche pagina ogni tanto!”

Andrea: “È uno strumento utile a tutti esposto tramite la metafora della propria esperienza vissuta, a metà tra un saggio e un manuale; a volte ridondante nelle premesse”.

Oliver: “Vedo che ti stai dando da fare e non mancano le nuove scoperte nella Tua vita. Mi da una immensa gioia vederti con questa luce di positività che ritrovo coerente anche nel tuo simpatico sito. Ho letto il libro di cui condivido anche le opinioni degli altri lettori dell'anteprima. Mi ha fatto riflettere non poco e sono orgoglioso di Te, hai trovato un modo tutto Tuo per chiarire importanti concetti e punti saldi della Tua vita. Come postura da timoniere . . .bisogna migliorare...!”

Anna Maria: “Caro Roberto, un breve feedback: mi sembra un ottimo “prodotto” quello che hai rappresentato in rete. Tante credenziali e professionalità accompagnati da un interesse profondo e lungimirante. Mi pare che tu abbia davvero tanto da condividere e personalmente sento di avere un mondo da imparare. Felice di essere nella tua cerchia di amici!”

Riccardo: “Avere il coraggio di guardare dentro di sé, riconoscendo difetti e valutando limiti personali, assumendosi la piena responsabilità di ciò che accade. Personalmente ritengo che un estraneo, pur dotato di conoscenze scientifiche e tecniche superiori, non sia in grado di conoscere completamente gli aspetti interiori di una persona che desidera penetrare nella propria coscienza per conoscersi. Il solo limite è quello di non addurre alcuna scusante per difendere le azioni commesse, ma di analizzarle senza pietà ricercando l'errore allo scopo di non commetterlo un'altra volta. In sintesi: il giudice più spietato delle nostre azioni siamo noi stessi, perché solo noi sappiamo perché e come le abbiamo commesse. Come poi le mostriamo agli altri dipende dal nostro grado di cultura e dallo spessore di pelo che abbiamo sullo stomaco”.

Stefania: “Prezioso, perché in diversi passaggi ho rivisto me stessa, alcuni episodi della mia vita…...ma ciò che maggiormente mi ha colpito è il tuo metterti a nudo con grande serenità, con la consapevolezza di aver fatto scelte e non errori…...e tutto questo è straordinario”.

Cosimo Damiano: Ho letto una prima volta OMNIVERSO alla sua uscita, e mi ha sorpreso subito la tua capacità di “leggere” e mettere in parole i miei pensieri più intimi e profondi. Ci incontrammo quasi “per caso” (anche se sono convinto che il caso non esiste!), entrambi coinvolti nel proprio transire quel percorso di crescita verso una più ampia Consapevolezza Cosciente. E’ stato immediatamente facile parlare e confrontarci su argomenti che non avrei mai pensato di condividere con un “perfetto sconosciuto”. Ma come dici e scrivi nei tuoi lavori: “TUTTO E’ nell’UNO!” … … pertanto entrambi ci si conosceva bene … … da sempre. A distanza di un po’ di tempo ho sentito l’esigenza di (riprendere in mano, anzi nel Tablet approfittando della versione e-book) rileggere OMNIVERSO; e la sorpresa è risultata ancora più immensa. Ho trovato pensieri, considerazioni ed aspettative fino ad allora esclusivamente recintate tra cuore e mente del mio IO sperimentatore. All’interno del Tuo lavoro ho incontrato “luoghi” non comunemente condivisibili con la maggior parte di persone, infatti solo con poche, pochissime si riesce ad aprirsi in modo così trasparente. In totale libertà, in assenza di autoaffermazione, di pregiudizio ed esigenza dell’uno o dell’altro ego. Mi sono piacevolmente ri-resoconto della grandezza che scaturisce dal domandarsi costantemente: Chi Sono IO? … … Cosa SONO IO? … … Cosa faccio nel tempo regalatomi? ... … cercando risposte all’interno del Sé, evitando invece tutto ciò che è apparentemente pre-costruito, condizionato, venduto come risposta plausibile, ma che costruisce solo l’annullamento dell’Io per produrre la delega del singolo, del popolo e dell’umanità. Condividere questo e tanto altro insieme a Te, ha reso reale (per Me), il concetto mai materializzatosi prima di vero AMICO! Buona VITA!

Antonella: Ho terminato di leggere tutto di un fiato il tuo libro: “Il Mio Continuo Divenire” … … conosco tante persone a cui farebbe bene leggerlo, sebbene non condividendo esperienze altrettanto profonde dubito fortemente che ne possano trarre beneficio. Ti invidio benevolmente perché sei stato capace di tirar fuori dalle esperienze il meglio di Te. Spero un giorno, da qualche parte, di trovare anch’Io la mia “Lucia” e mi sento lusingata della Tua amicizia, che rispetto. Non sono molto pratica nell’uso della tecnologia (sai che la detesto), ma spero che il mio pensiero sia apprezzato anche tramite un sms (che è comunque uso della tecnologia); Buonanotte!

Marino: Carissimo Roberto, mi sento molto onorato nell’avermi tu ritenuto capace di intendere e di sentire leggendo quanto tu hai scritto. Te ne sono veramente grato. Posso solo assicurarti che molto del tuo pensiero è da me condiviso.

Dopo aver letto alcune pagine della seconda parte di “Il Mio Continuo Divenire” sono passato a leggerne la Prima, in quanto quella mi risultava un po’ pesante e in quella circostanza a me non veniva facile fermare l’attenzione su quanto leggevo. Ti esprimo qualche mia impressione, poiché mi è stata da te richiesta. Nella semplicità del linguaggio e nella scorrevolezza dell’espressione si percepisce la profondità del pensiero dell’autore. Si ha l’impressione che tutta l’opera sia il risultato di una costante, anche se faticosa, piacevole e mirata ricerca nel mondo del sapere intellettuale, filosofico e scientifico. Poi la lettura è trascinante, particolarmente quando dipani la tua VITA durante l’infanzia, l’adolescenza e le fasi dei due periodi coniugali. Ti ho tenuto compagnia, non all’azione, ma allo stato d’animo, durante i “40 minuti sulla ringhiera di un ponte”. Sono stato lì il tuo Jacky. L’avere iniziato ad esercitare l’hobby della lettura ti ha portato a chiarire prima a te stesso e poi a comunicare agli altri la ricchezza che tu serbi nell’animo, con tutti i limiti che inevitabilmente l’intimo umano ha in sé.

Concludendo: credo che il tuo libro e il suo autore mi saranno abbastanza presenti nel tempo che mi resta di questa mia VITA. Un saluto cordiale.

Un Buon modo di tenersi INFORMATI su ciò che succede a BOLOGNA e dintorni è: QuiBologna.tv

 

Recensione a:

Il Mio Continuo Divenire

Complimenti Jacopo

Contatto

 

 

 

 

 

e.mail: roberto@robertocortelli.it

Skype: roberto.cortelli - Youtube

Io Seguo:

GLI AMICI DI GIO'

Un Altro Mondo di T. Torelli

Food ReLOVution di T. Torelli

Marco Lucisani Blog

Storiadossier

FONDAZIONE GIULIANI

INDEBITAMENTO MONDIALE

SPRECO DI CIBO NEL MONDO

BOYAN SLAT e il suo PROGETTO

We Made it!
Thanks to you and 38,614 other

donors we have successfully

raised $ 2,154,282 in 100 days.

Eventi e news

19.11.2015 Sulla Cronaca di Bologna

Seguimi nella trasmissione televisiva LE CANTINE DI PLATONE, trasmessa sul digitale terrestre al canale 90 da DI-TV. 

L’11 Aprile 2015, Viero NegriPresidente della Round Table Bologna 2013-2014, mi ha invitato ad un evento dove era presente il Geshe Lobsang Tenkyong, (amico carissimo), il quale ha affrontato l’argomento “Felicità e Lavoro, come tenersi in equilibrio e procedere verso il Sé e gli altri”. Buona Vita.

Un AMICO ha scritto...

Un’esperienza che Ti segnalo è:

Dedicato a Noi. Ritorno alla Vita” di Francesco Bardi.

Oltre che essere un AMICO, è una persona che ha deciso di condividere una consapevolezza con la purezza e la semplicità che gli sono compagne in questa nuova vita.

NEVERWINGS

... per Sciare Insieme!

... e non solo!

 

Un AMICO per un giro in eBiking...

eBiking.it
di Giulio Murialdi
Piazza Vittorio Emanuele II
14059 Vesime (AT)
Info-Line: +39 335 7199927

www.ebiking.it
info@ebiking.it

Un posto dove stare bene e mangiare meglio!

Agriturismo Cà Gabrielli

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© ROBERTO CORTELLI - Bologna (ITALIA):

E-mail